Le vigne da dove provengono le uve per il Brunello





I nostri vigneti a Montalcino

Le vigne da dove provengono le uve per il Brunello

Vigna Campo del Prete

Si trova nella zona sovrastante l’Abbazia di Sant’Antimo a 380 mslm, con una superficie di 1,2 ha è coltivata interamente a Sangiovese selezionato con una densità di 5500 barbatelle/ha su un terreno galestroso, l’esposizione a sud-est permette l’irradiazione solare durante tutto il giorno fino al tramonto . Questo favorevole microclima e la totale mancanza di nebbia, crea le condizioni favorevoli per una produzione di ottima qualità anche in annate difficili. La presenza del tipico bosco di macchia mediterranea che circonda tutto il vigneto, dona al vino un bouquet particolare che caratterizza le produzioni che contraddistinguono la Selezione Campo del Prete del nostro Brunello di Montalcino. Vigna Il Colombaio si trova nella zona appena sotto il paese di Montalcino a 430 mslm posto a mezza collina con una buona pendenza e ben ventilato, ha una superficie di 0,5 ha, la varietà coltivata è interamente sangiovese grosso con una densità di 5000 barbatelle /ha su un terreno molto ricco di scheletro (galestro) che assicura un buon drenaggio, mediamente calcareo e con una buona percentuale di limo che determina una ricca vegetazione, l’esposizione a…….. è favorevole all’irradiazione solare fino al tramonto.

Vigna Il Bogatto

Si trova in una zona completamente immersa e circondata da bosco di lecci, sughere, corbezzoli ed eriche, tipici della macchia mediterranea. L’esposizione a sud-ovest, un’altitudine di 350 mslm , consentono un clima tendenzialmente asciutto, contribuendo alla salubrità dei grappoli fino alla vendemmia. Queste condizioni particolari si evidenziano in termini di qualità, ma soprattutto esaltano quei profumi eleganti caratteristici del vino ottenuto in questo vigneto. La densità di impianto è di 5000 barbatelle /ha, il terreno è ricco è di tipo galestroso con buona presenza di scheletro. La superficie è pari a 1,5 ha interamente coltivato a sangiovese selezionato. Qui, nelle annate migliori, nasce la nostra Riserva.

Vigna Pietrafocaia

Si trova nel versante sud-ovest di Montalcino e si raggiuge percorrendo l’inizio della strada che porta a Tavarnelle e Camigliano, con un’altitudine di 430 mslm e con una densità di 5000 barbatelle /ha, possiede un terreno ricco di scheletro, con una buona percentuale di tufo e con una componente argillosa leggermente superiore e grazie a questa peculiarità, il terreno trattiene meglio l'acqua e quindi assicura idonee condizioni di approvvigionamento idrico alle piante di vite durante i caldi mesi estivi. Ha una superficie di 1,9 ha coltivati interamente con sangiovese grosso.

Vigna San Prospero

Circonda per una superficie di 1,8 ha la proprietà di POGGIO RUBINO, gli impianti sono stati realizzati nella primavera del 2006 con un clone di Sangiovese, l’SG5, che presenta una vigoria medio-scarsa, grappolo piccolo e spargolo (meno compatti, minor contatto tra gli acini e maggior aerazione), acino medio-piccolo e produzioni contenute. Le peculiarità di questo clone ed il particolare clima di questa zona con presenza di vento costante durante tutte le stagioni, limitano l'insorgenza di malattie fungine lungo tutto il ciclo della vite. Le basse rese favoriscono una maturazione anticipata e uniforme. I vigneti hanno un’esposizione sud-ovest con un’altitudine di 470 mslm, il terreno è molto ricco di scheletro, con una buona percentuale di argilla che ne determina un’ottima fertilità. La densità di impianto è di 5500 barbatelle /ha e 1,5 ha è coltivato a Sangiovese proveniente da nuove selezioni.

Site Map

Shopping Cart